Jump to content
Guest nun c'è problema

nachfolge der familie sensi

Recommended Posts

Guest nun c'è problema
Toti: "Pronto ad entrare nel calcio"

ROMA - La Virtus Roma vola (ieri ha conquistato la semifinale dei playoff contro Siena), ma lui, Claudio Toti, proprietario della squadra romana di basket e del gruppo Lamaro, non esclude un suo ingresso nel calcio e nella Roma: "Se la famiglia Sensi decidesse di vendere, il mio gruppo è pronto a parlarne. Ma alla condizione che nel calcio le cose cambino".

All’assemblea della Confindustria, messaggio del patron del gruppo Lamaro

Roma, ora si muove Toti

«Se Sensi decidesse di cederla, potremmo trattare. Ma il calcio dovrà essere risanato»

di Piero Torri

ROMA - Claudio Toti non parla molto spes­so, ma quando decide di farlo, non lo fa mai a caso. Per quei pochissimi che non lo sapessero, l’ingegnere Claudio Toti è un imprenditore romano a capo del gruppo Lamaro, uno dei colossi italiani nel campo dell’edilizia, per darvi un’idea, basti dire che attualmente solo a Roma, stanno co­struendo un intero quartiere alla Bufalotta, abitazioni per trentamila abitanti, un cen­tro commerciale con trecento negozi, stan­no lavorando alla nuova Fiera di Roma e a una grande Città dei giovani che sorgerà dove una volta c’erano i mercati generali della capitale, e si potrebbe continuare. In più l’ingegner Toti è un grande appassionato di sport, un suo sogno è quello di creare una Po­lisportiva Roma. In questo sen­so si è già portato avanti con il lavoro, è proprietario della Lot­tomatica Virtus di basket, della Virtus Roma Lamaro di palla­volo (A2), di una squadra di cal­cio a cinque femminile vincitri­ce quest’anno della coppa Ita­lia. L’ingegner Toti, poi, è ro­mano, tifoso dichiarato della Roma, in passato, soprattutto nei momen­ti in cui sembrava possibile un’uscita di scena della famiglia Sensi, è stato indicato, da solo o come componente principale di qualche cordata, come uno dei più accre­ditati acquirenti del pacchetto di maggio­ranza della Roma calcio. Addirittura, in un’occasione, in Campidoglio, con una bat­tuta, il presidente Franco Sensi lo indicò come un suo possibile erede, conseguenza anche della grande vicinanza delle due fa­miglie ( il papà dei Toti è stato un socio di Sensi). Ricordando tutto questo, non pote­va quindi davvero passare inosservata la dichiarazione che, appunto, Claudio Toti, ha rilasciato ieri a margine dell’assemblea di Confindustria: « Quello che è successo, conferma alcune scelte fatte in passato. Se ci sarà un risanamento forse ci ripenseremo. Sono valutazioni che faremo al momento opportuno. Gli investimenti comunque, par­tono dalla società » .

Spieghiamo: quello che è successo, è rife­rito al terremoto che sta ribaltando il no­stro calcio. Se ci sarà risanamento forse ci ripenseremo, è attinente al fatto che, in pas­sato, la famiglia Toti ufficialmente aveva sempre detto di non voler entrare nel cal­cio, anche se si era detta disposta, nel caso ce ne fosse stato bisogno, a dare una mano alla Roma. E infine, gli investimenti co­munque partono dalla società, deve inten­dersi come sì, ora, la disponibilità a met­tersi intorno a un tavolo a trattare l’acqui­sto di una società di calcio, sempre che la proprietà della stessa società sia intenzio­nata a vendere. Ieri sera poi, al Palalotto­matica, prima che andasse in scena gara quattro tra Lottomatica e Montepaschi Sie­na, l’ingegner Toti ha confermato tutto, an­zi è andato pure oltre: « La fa­miglia Sensi sta lavorando be­nissimo, non saremo noi ad andare a chiedere la Roma. Ma nel caso i Sensi, a cui sono le­gato da grande affetto, doves­sero manifestare l’idea di cede­re la società giallorossa, allora noi saremmo pronti a valutare l’opportunità di prenderla. Del resto la Roma è un patrimonio di questa città » . In sostanza: al contrario di quello che il gruppo Lamaro aveva sempre affermato in precedenza, ora le cose sono cambiate, un calcio pulito ci potrebbe interessare, nel momento che ci interessasse, ci interesse­rebbe la nostra amata Roma, abbiamo grande rispetto e stima della famiglia, se loro non vendono non saremo noi a fare la prima mossa, ma se i Sensi decidessero di lasciare, noi siamo pronti ad intervenire.

Ma: la famiglia Sensi può entrare nel­l’ordine di idee di cedere la Roma? Per ora a Trigoria non sono arrivati segnali di nuo­vi acquirenti e, in ogni caso, la risposta al­l’interrogativo è negativa. La famiglia Sen­si ha fatto uno sforzo straordinario per ti­rare fuori la società giallorossa dal pesan­te rosso di bilancio, per Sensi papà la Ro­ma è come un affetto di famiglia, non c’è nessuna intenzione di privarsene. E allora? Le cose rimarranno come stanno, ma con una differenza sostanziale rispetto a due giorni fa: c’è chi vuole la comprare la Ro­ma. E non parla russo.

CHI SONO I DUE IMPRENDITORI ROMANI

Edilizia e finanza: ecco l’impero dei fratelli Toti

di Riccardo Loria

ROMA - Edilizia, cultura, finanza e sport. Che i fratelli Pierluigi e Claudio Toti siano tra i più importanti im­prenditori romani lo si capisce dalla molteplicità dei loro interessi. Il loro nome è legato a doppio filo a quello della Lamaro Appalti, società di fami­glia che opera nel settore edilizio, al­berghiero, finanziario commerciale e sportivo. Pierluigi, laureato in giuri­sprudenza e cavaliere del lavoro dal 2003, ha 57 anni ed è presidente e am­ministratore delegato della Lamaro Appalti. Claudio, una laurea in inge­gneria conseguita nel 1979 all’Uni­versità La Sapienza, entra far parte del gruppo di famiglia non appena terminati gli studi.

Entrato come consigliere di ammi­nistrazione, attualmente ricopre il ruolo di amministratore delegato e di­rettore tecnico. La Lamaro, 750 di­pendenti nel mondo (è attiva anche in Spagna e America Latina) per un to­tale di addetti diretti ed indiretti di cir­ca 14.000 persone, ha interessi in mol­teplici ambiti imprenditoriali. Innan­zitutto i fratelli Toti operano nel setto­re edilizio. Tra il 1985 e il 1989, ad esempio, Claudio Toti dirige i lavori di costruzione del Centro Commer­ciale Cinecittà Due, per il quale rice­ve anche il premio come miglior Cen­tro Commerciale Europeo assegnato da una giuria internazionale. Altra opera affidata alla Lamaro è il Silva­no Toti-Globe Theatre, il teatro elisa­bettiano posto al centro di Villa Bor­ghese e realizzato grazie all’interven­to diretto della Fondazione Silvano Toti, associazione creata per onorare la memoria di Silvano Toti, mecenate ed imprenditore.

La stessa fondazione, ad esempio, ha promosso la costruzione del MART, Museo di Arte Moderna e Po­lo Culturale di Trento e Rovereto, ol­tre ad aver curato i recenti lavori di re­stauro e ristrutturazione della Galleria Alberto Sordi a Roma. Altre opere fir­mate Lamaro sono la chiesa 'Dives in Misericordia' di Richard Meier, la Nuova Fiera di Roma, la realizzazio­ne del Centro Polifunzionale Porta di Roma nell’area di Bufalotta. Il Grup­po Lamaro si è recentemente aggiu­dicato, in joint venture con primari gruppi imprenditoriali, importanti opere di riqualificazione urbana:a Ro­ma con le Torri del Ministero delle Fi­nanze all’Eur e con la riqualificazione dell’area degli ex Mercati Generali de­stinata ad ospitare un moderno “Co­vent Garden”.

Il nome dei fratelli Toti non è lega­to soltanto al mondo dell’edilizia e del­le grandi opere. Sono attivi anche in ambito finanziario con partecipazioni in Capitalia e Interbanca. Risale, in­vece, al 2001 il loro ingresso nel mon­do dello sport, con l’acquisizione del­la Virtus Roma, di cui Claudio assume la carica di presidente. La volontà di riportare in alto il basket si comprese subito dall’importanza del primo ac­quisto operato dai fratelli Toti: Carlton Myers, allora numero uno del basket nazionale. I fratelli Toti sono presenti anche nel volley.

(r.l./infopress)

die familie toti, sollten die sensis verkaufen wollen, ist bereit die roma zu übernehmen. claudio toti ist bereits eigentümer der römischen basketball mannschaft.

er will aber nur unter der bedingung übernehmen dass sich im italienische fussball die dinge ändern.

Edited by nun c'è problema

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...


  • Folge uns auf Facebook

  • Partnerlinks

  • Unsere Sponsoren und Partnerseiten

  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...